19 aprile 2011
Pinocchio

La filosofa Hannah Arendt, in uno dei suoi testi più celebri, analizzando la mentalità tedesca durante la seconda guerra mondiale si chiede come poteva l’intero popolo tedesco rimanere indifferente (e addirittura sostenere!) i metodi criminali che venivano usati e imposti dalle alte gerarchie a tutta la popolazione. La risposta che trova la Arendt è che la popolazione stessa era talmente abituata alle ingiustizie e al veder commettere crimini da parte delle sue figure istituzionali, che si… [Leggi il resto…]