25.01.2011

In un momento in cui la politica è sempre più urlata, le voci pacate fanno fatica ad emergere tra le altre.

Se dovessimo prendere questo metro di giudizio, PACO sembra sparire nei media tradizionali con la scelta della propria presenza meditata, costruttiva, seria.

Il movimento invece è vivo e vegeto, porta avanti battaglie in città, sta diventando il punto di riferimento di nuovi giovani che si avvicinano alla politica, vuole allargarsi nei quartieri.

Per agire meglio però è necessario sviluppare la comunicazione ed è per questo che nasce PICO – Progetto per informare Como.

PICO è un sistema, formato da un newsmagazine online, dalla presenza nei social media, dalla newsletter via email e dal volantino periodico distribuito in città.

Oltre al classico sito web www.paco.co.it che manterremo per una consultazione più analitica delle attività del movimento, è quindi disponibile da oggi www.pico.co.it, un sistema più dinamico attraverso il quale inseriremo comunicati stampa, articoli, commenti, lettere, notizie, direttamente online.

Ogni volta che un “pezzo” apparirà sul web, questo sarà poi veicolato in maniera multicanale: inviato attraverso la nostra newsletter, mandato attraverso Facebook, stampato per una diffusione cartacea, in modo da moltiplicare l’effetto comunicativo.

PACO ha bisogno di rinnovata visibilità e con PICO vuole fare un salto di qualità rivolto soprattutto alle tecnologie della rete che permettono di essere presenti nella “nuvola” informativa più attuale, dinamica, apprezzata dai giovani, senza però dimenticare i canali più “antichi”.

Il sistema di PICO sarà così al servizio dei molti temi sui quali abbiamo svolto azioni e maturato orientamenti, nell’ottica della partecipazione dei cittadini, della valorizzazione delle competenze e della riscoperta del concetto del bene comune: dal punto di vista di PACO insomma.

Per approfondimenti leggete anche il primo articolo pubblicato: perchè PICO.

PACO – Progetto per Amministrare Como