11 marzo 2011
A difesa della costituzione

A difesa della costituzione

Paco aderisce all’iniziativa pubblica del Comitato in difesa della Costituzione di Como, nell’ambito della giornata di mobilitazione del 12 marzo promossa da diverse realtà come l’associazione “Salviamo la Costituzione”, “Articolo 21”, “Valigia Blu”, il “Popolo Viola”.

Firma della Costituzione italiana

Firma della Costituzione italiana

Oggi i nemici della democrazia sono diversi da quelli che i nostri padri si trovarono a combattere: gruppi politici ed economici si alleano per manomettere le regole democratiche e appropriarsi della cosa pubblica, sequestrando in luoghi privati e inaccessibili decisioni che secondo le intenzioni dei padri costituenti dovevano essere il risultato di processi pubblici e trasparenti. All’orizzonte si profilano anche nelle nostre terre le ombre inquietanti della criminalità organizzate.

Siamo convinti che la difesa della democrazia e dei diritti, che perseguiamo con perseveranza e convinzione a livello locale da molti anni, sia possibile soltanto all’interno di uno stato costituzionale come quello uscito dalla fine della dittatura e dalla vittoria delle forze democratiche.


La nostra scelta di operare autonomamente dai partiti politici non intende in alcun modo sminuirne il ruolo nel sistema democratico, ma piuttosto valorizzare il metodo del confronto e della paziente costruzione delle decisioni di interesse comune attraverso il coinvolgimento della popolazione e promuovere il rispetto dei diritti costituzionali per tutti i cittadini, con particolare attenzione alle fasce di popolazione la cui dignità viene offesa e misconosciuta, come richiamato in più punti nella prima parte della Costituzione.

La Costituzione della Repubblica italiana

La Costituzione della Repubblica italiana

In difesa di questi valori saremo in piazza con convinzione sabato pomeriggio (12 marzo) con il Comitato in difesa della Costituzione di Como.

[Informazioni: a difesa della Costituzione]

0saves
Se ti piace questo post lascia un commento oppure iscriviti all'RSS feed per avere gli aggiornamenti direttamente sul tuo lettore.